venerdì 26 aprile 2013

Le rendez-vous des chats



Le rendez-vous des chats.

Da una poltrona al buio della stanza
nel silenzio perfetto della notte
del vostro rendez- vous  godo l’incanto:
voi due sul tetto -  luna in lontananza -
passi felpati  fra tegole rotte,
comignoli ormai spenti e firmamento.
Si sfiorano vibrisse  e nasi rosa
che han colto già nell’aria primavera
S’intrecciano le code negli accordi
della felina danza misteriosa
che inizia sul calare della sera
con lunghe cantilene policordi.
Uno di voi la candida purezza
sacralità del bianco e dell’albore,
l’altro l’esoterismo e la malìa,
l’ambiguo fascino della negrezza
nel rito antico dei gatti in amore
Abbaia un cane e voi fuggite via.

( Sara Ferraglia ) 
Posta un commento