martedì 23 ottobre 2007

Il Poeta


“Il poeta scrive perché si compia il destino della parola che è quello di essere ascoltata” (M.Luzi)


Il vecchio poeta

Poeta forse sono
se la neve sull’albero adagiata,
la silenziosa neve
voglio toccare
lieve?
E per un attimo tornar bambino
col fuoco allegro
nel camino
che racconta mistero
nero?
Se aspetto per un mese
che sbocci l’orchidea
e vedo la bellezza
mentre nasce e l’accarezzo
con la mano
piano?
Poeta forse sono?
No soltanto uomo
e il mio passar non segna traccia
Lui, poeta davvero
le sue orme
ha lasciato nella neve
affinchè parli il silenzio
e l’inutile taccia.


( dedicata a Mario Luzi )


(Sara Ferraglia , febbraio 2005)


" Le poesie e i racconti contenuti in questo post non potranno essere pubblicati o utilizzati in qualsiasi altro modo, sia parzialmente che integralmente, senza il consenso dell'autore "

Posta un commento