venerdì 29 agosto 2014

Non è cosa da poco


Non è cosa da poco

Non è cosa da poco
questa bottiglia d’acqua,
ogni mattina sulla scrivania.
La guardo e non ho sete.
La trovo lì… senza scavare,
senza mettermi in fila,
senza deserti e suoli da affrontare.
Non  è cosa da poco…
Due mani nere giunte
da chissà quale luogo,
che l’acqua han traversato,
con la gola riarsa,
ogni mattina all’alba
posano la bottiglia
sulla mia scrivania.

( Sara Ferraglia )
Posta un commento