lunedì 2 gennaio 2017

Quando un poeta muore



Quando un poeta muore

E’ morto stanotte un anziano poeta.
C’era “la luna bianca”...
Fra lenzuola di seta
c’era una mano stanca

e l’indice nodoso sul cuscino
a tracciare grafìa.
Concluso il suo destino
ma non della poesia,

perché così accade
quando un poeta muore:
che la sua voce  evade
quando si ferma il cuore.

( Sara Ferraglia )



Posta un commento