mercoledì 5 gennaio 2011

Epifanìa





Epifanìa

Lassù quasi sul tetto,
 - forse fu piccionaia -
sgusciò fra le persiane
capelli grigio spento
che odoravan di letto,
di sdrucida vecchiaia
di  un’ordinaria fame
di tristezza e di stento

Mancava un giorno solo
alla sua Epifanìa
Primi fiocchi di neve
lassù a soffitta il gelo
La vecchia si alzò in volo
su quella stretta via
Divenne il cuore lieve
leggero come un velo

( Sara Ferraglia)
Posta un commento