mercoledì 24 marzo 2010

Le ragazze nate in primavera


Le ragazze nate in primavera


Le ragazze nate in primavera

hanno nuvole in testa

e vento nei capelli

Le mani come nidi

da riempire di sogni

e di mari in tempesta

Le ragazze nate in primavera

ostinate guerriere

ispirate da Marte

hanno frecce di sole

e faretre di luna

sulle spalle leggere.

Le ragazze nate in primavera

non invecchiano mai

e si vestono a festa,

con mazzetti di viole

fra ingrigiti capelli

per il tempo che resta.

( Sara Ferraglia)

venerdì 19 marzo 2010

Pubblicazione


Da oggi è on-line , su ARTEMISIA il mio racconto "Lo scatto di un gatto".


Grazie a chi vorrà dedicarmi qualche momento di attenzione.

Sara

venerdì 12 marzo 2010

Qualcuno se n'è andato


Qualcuno se n’è andato

Qualcuno se n’è andato.

In silenzio s’è spento

leggero come neve

caduta in abbondanza

nella notte.

Spazio condominiale.

Nel bianco abbacinante

aspetta sul sentiero

davanti ad un cancello

un carro funebre nero.

Assurdo e surreale:

abitiamo a due passi,

ci divide un prato

Eppure non lo so chi se n’è andato.

(10 marzo 2010 )

Sara Ferraglia

mercoledì 10 marzo 2010

Donne pensanti



Da oggi potrete leggere alcune mie poesie ( e molto altro ! ) su questo bellissimo blog:


Seguitelo e sostenetelo.

Sara

lunedì 1 marzo 2010

Rincorrendo il mio cuore


C u o r e

Rallenta cuore mio e mio motore,

riprenditi il tuo ritmo,

libero dagli artigli della fretta

Mettiti a nudo e pienamente esposto

alle delizie o ai pugni del dolore.

Rallenta cuore mio, fammi parlare

recupera il tuo spazio ed il tuo posto.

Da qualche tempo mi cammini avanti,

confuso fra le gambe della gente,

dai suoni e dai rumori ossessionanti,

nel frastuono di questo folle tempo.

Tu fuggi e mi rispondi “Mi difendo”

Aspetta...

Ti chiamerò con il tuo nome antico,

censurato nei versi dei poeti

per timore della banalità,

dimenticato anche dagli amanti

nel nome di una finta libertà

Ricordi? Un tempo tu mi eri amico

Fermati cuore mio, che ti riprendo.

( Sara Ferraglia )