mercoledì 27 gennaio 2010

Dov'eri TU?




Dov'eri TU?

Scusami per il “TU”

e per le mie domande irriverenti

Ma TU dov’eri

quando salì l’inferno in superficie?

Non c’eri nelle piaghe,

di questi nostri corpi trasparenti

Pensai che avesse un senso

continuare a cercarti nel lezzo

di giacigli ammassati,

nelle ossa di vetro,

e nel vuoto dei denti.

Ti cercai nelle tasche

vuote anche del nome

Dimmelo TU se c’eri.

Ti cercai anche dopo,

fra la melma lasciata

dalla barbarie in piena,

nel mio primo caffè zuccherato,

nella prima carezza e nel vino,

nei miei giorni "normali",

nel dolore dell’acqua passata.

Davvero, mi dispiace

non ti ho più ritrovato.

( Sara Ferraglia )

Posta un commento