giovedì 13 novembre 2008

Passeggeri






Passeggera n°1

Ha una sciarpa di lana
stinta come il suo sguardo
i capelli sul giallo
una corta sottana
maculata leopardo
tacchi a spillo in metallo

Alla prossima scende
Cambia nome al tramonto
se la luce s’abbassa
Quando il buio la prende
un sorriso già pronto
per il primo che passa



(Sara Ferraglia)
Posta un commento