venerdì 19 settembre 2008

La musica del vino



La musica del vino

Agita lievemente il tuo bicchiere
ascolta ad occhi chiusi
la musica del vino
che densa ha valicato le frontiere
mescendo giorni e fusi
e aromi floreali nel cammino.

Se l’Africa respira nel tuo vino,
di spezie e aromi forti
la tua Meknès profuma,
nel calice di giallo paglierino
la mia Cormòns ti porti
odor di mela e pane quando sfuma.

Un brindisi che la distanza annulla
fondendo nella botte
il giorno con la notte
Cannella e pesca nella stessa culla.

(Sara Ferraglia)

( Poesia pubblicata nell'antologia del premio "Filari in versi" - Cormons-settembre 2008

nell'ambito dell'iniziativa del "Vino della Pace" - www.cormons.com)


Fonti di ispirazione:

Vino africano della vallata di Meknes ( rosso )

Le Domaine Riad Jamil se distingue par un nez agrémenté de subtiles notes d’épices et de cannelle précédant une bouche qui se veut ronde et charnue


Vino italiano bianco di Cormons ( bianco )

Chardonnay – Doc. Collio : grande vino, piacevolissimo, elegante, di un color giallo carico, tanto ben strutturato da essere utilizzato per fare da base a molti spumanti, anche per la sua acidità fissa superiore alla media. Ha un sapore fruttato; da giovane sprigiona profumi di mela e di pane fresco; di miele e pesca matura quando è invecchiato.

venerdì 5 settembre 2008

L e g g i m i


L e g g i m i
Entrando nelle “o” con lo stupore
E nelle “a” aperte e tondeggianti
Colmandoti di ciò che più t’aggrada
Ma fallo piano, senza far rumore
Perdona le emozioni ridondanti
Libera il tuo sentire ovunque vada

L e g g i m i
E fatti agile e smilzo per passare
Nell’occhio stretto delle tante “e”
Fermandoti ogni tanto per capire
Se qui vale la pena di sostare
Se andare a capo vuole dir finire
Se la musica nei versi adesso c’è.

L e g g i m i
Le “u” saran per te come scalini
Per arrivare quasi sulle stelle
Slaccia le scarpe e perdile nel vuoto
Vecchi ricordi sentirai vicini
Ti torneranno in mente cose belle
E scoprirai che tutto era già noto.

(Sara Ferraglia)