martedì 26 agosto 2008

Vacanza in Salento


Gli ulivi del Salento hanno le rughe

Gli ulivi del Salento hanno le rughe
Su terre rosse in ordinate schiere
osservano le nubi di passaggio
da un mare all’altro in solitarie fughe
e aspettano il ristoro delle sere
se il sole attenua il fuoco del suo raggio.

Si adagiano campagne verso il mare
e il vento nella notte spande i suoni
e i canti antichi della tarantata.
Trema una stella, brilla, poi scompare
e dal castello fuochi come tuoni
rischiarano impetuosi la nottata.

Dorme il Salento quando è notte fonda
pregno di aromi e sale sulla pelle
mentre si placa il ritmo nelle vene
e sulle rocce nere sfuma l’onda.
Io mi riposo e intanto conto stelle
fra fiori e palme a Casina Le Rene.
(Sara Ferraglia)
Ringrazio con tutto il cuore Anna Lucia, Lucio, Antonella e Salvatore , proprietari del B&B Casina Le Rene di Poggiardo ( Le) per la calda, semplice e cordiale ospitalità nella loro meravigliosa terra.
Salvatore Fedele è un talento con la sua batteria ; ascoltatelo collegandovi al sito del gruppo musicale di cui fa parte
Posta un commento